Questa mattina si è verificato un “disguido tecnico” negli uffici postali italiani: inizialmente si temeva un attacco informatico, hanno dichiarato fonti di Poste Italiane, visto che gli hacker filorussi del collettivo Killnet hanno minacciato di attaccare l’Italia con un “un colpo irreparabile”. Si è scoperto però che il disguido era dovuto ad un aggiornamento del sistema, che è in via di risoluzione. Il collettivo Killnet è responsabile degli attacchi informatici lanciati nelle ultime settimane contro siti istituzionali (Senato, ministero della Difesa, Polizia, Consiglio superiore della magistratura), aziende ed aeroporti, sui quali ha aperto un fascicolo la procura di Roma. Un tentativo andato a vuoto di attacco era stato portato contro la piattaforma dell’Eurovision song contest svoltosi a Torino.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Firenze, la Corte dei conti indaga sulle spese del sovrintendente del Maggio Musicale Fiorentino. La replica: “Tutto regolare”

next
Articolo Successivo

Milano, esplode power bank nello zaino di uno studente: otto persone coinvolte. Due 15enni in ospedale per inalazione di fumo

next