Dopo aver girato per due settimane a Roma, le riprese di Fast X, decimo capitolo della saga di Fast & Furious si spostano a Torino. La troupe del film sarà impegnata nel capoluogo piemontese fino al 7 giugno, modificando la viabilità delle strade più frequentate della città. Come riporta un comunicato: “Sono previsti temporanei spostamenti delle aree riservate ai taxi, restringimenti della carreggiata lungo alcuni corsi cittadini e il blocco della navigazione per alcuni giorni sul fiume Po tra la passerella Maratona e il Ponte Vittorio Emanuele I”.

L’imponente macchina produttiva americana disporrà di una troupe di 400 persone circa (un numero di 5 volte superiore alla media), oltre a più di 100 professionisti locali che da mesi stanno collaborando alla ricerca delle location e alla finalizzazione del piano di lavorazione in stretta sinergia con Fctp e i competenti uffici della Città di Torino. ‘Fast X’ produrrà un impatto economico molto significativo, pari a circa 3.8 milioni di euro, derivato principalmente da costi per l’affitto delle location, spese di ospitalità (hotel, catering per la troupe, ristoranti), spese legate al personale tecnico e alle maestranze locali impiegate sul set, costi legati alla sicurezza e alle spese sanitarie, appoggi tecnici di allestimento del campo base (magazzini e capannoni).

Andando nello specifico, fino al 7 giugno, sarà vietata la sosta su corso Federico Sclopis, corso Massimo d’Azeglio, su viale 1° Maggio e in via Nino Bixio. Per permettere le riprese, venerdì 27 maggio corso Moncalieri sarà chiuso, mentre il ponte Umberto I rimarrà inaccessibile sabato e domenica. Da domenica a lunedì le riprese si spostano ai Murazzi, con la chiusura delle strade attigue a piazza Gran Madre, corso San Maurizio, corso Regina e piazza Vittorio. Dal 31 al 3 giugno, la troupe sarà su via Roma (inaccessibile anche per pedoni e bici), piazza C.L.N. e piazza San Carlo. La parte finale delle riprese, dal 1 al 6 giugno, si svolgerà tra Largo IV marzo e Palazzo Civico.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Skin icing, un viso più tonico e luminoso? Bastano dei cubetti di ghiaccio e una bacinella: il video di Bella Hadid

next