Dall’incontro con Rick Rubin, produttore del suo ultimo ep, Mediterraneo, agli ospiti del Jova Beach Party. Lorenzo Jovanotti è stato ospite di Summer Camp su Radio Deejay e ha parlato di musica e concerti con Federico Russo e Francesco Quarna.

Google ha organizzato un Summer Camp in Sicilia: mi avevano invitato perché avevano bisogno di un italiano. Ero lì in mezzo a tanta gente importante. Su internet dicono che sono un massone, che sono stato a Bilderberg, ma neanche sapevo cosa fosse…”, ha raccontato Jovanotti parlando del primo incontro con Rick Rubin. Anche il produttore, infatti, era lì: “Io dovevo fare l’apertura e in pubblico ho detto ‘per me è una grande emozione perché c’è una delle persone più influenti della mia vita’”.

Da lì un rapporto di lavoro che ha portato il produttore e fondatore di Def Jam e vincitore di 10 Grammy a produrre più volte Jovanotti. “Lui non si era mai mosso da New York, anche musicalmente – ha racconta ancora il cantante a radio Deejay – La prima volta che è andato a Los Angeles è stato per i Red Hot Chili Peppers”. Poi l’incontro con la musica italiana e “l’epifania” musicale, con l’innamoramento per la “musica napoletana”. La descrizione che Jovanotti fa di Rick Rubin è semplice: “Non è uno che presenteresti a tua madre, però ti piace e ti interessa”. La sua attenzione ai dettagli “è micidiale” e lavorare con lui “è un’esperienza”.

Nell’intervista con la stazione radiofonica, Jovanotti parla anche del Jova Beach Party 2022, il tour sulle spiagge ripartirà il 2 luglio da Lignano e finirà il 10 settembre a Bresso. “Faccio un gran respiro e mi butto dentro: per me è una forma di psichedelica proprio – racconta ai microfoni di Radio Deejay – Il Jova Beach di fatto è un trip. Stare lì da mezzogiorno con quella temperatura, incontrando tutte quelle persone, io arrivo alla sera che sono in uno stato di coscienza alterato, provo una sensazione di empatia assoluta con l’universo”. Sul palco del tour saliranno tanti ospiti, “tanti torneranno, da tutto il mondo”, come il chitarrista nigerino francofono Bombino, scrive Radio Deejay, ma anche Gianni Morandi, che ha ormai un sodalizio artistico con Jovanotti.

Articolo Precedente

Diego Dalla Palma: “Rettore? È una delle persone più stupide che abbia mai conosciuto”. E critica i ritocchi estetici di Madonna e Maria De Filippi

next
Articolo Successivo

Fedez e Chiara Ferragni a cena fuori con la figlia: “Un appuntamento perfetto”. Ecco cosa combina Vittoria: video

next