Voleva comprare un gelato ma, essendo sprovvisto di green pass, è stato bloccato all’ingresso. Per questo motivo, un 88enne ha tirato fuori una pistola minacciando una delle guardie. Dopo qualche attimo di tensione, però, l’anziano ha cambiato idea e si è allontanato, mentre il vigilante ha subito segnalato l’accaduto alle forze dell’ordine. L’episodio è avvenuto in un noto fast food a Casoria, in provincia di Napoli.

I carabinieri della stazione di Casavatore e di quelli di Casoria sono intervenuti e, una volta ottenuta la descrizione dell’anziano, lo hanno individuato e raggiunto a casa. I carabinieri hanno notato “una strenua resistenza”: l’anziano si è infatti rifiutato di aprire la porta. I militari, con la collaborazione dei vigili del fuoco, hanno perciò provveduto a sfondarla. Hanno inoltre sequestrato la pistola scacciacani di metallo, priva del tappo rosso e con 11 colpi nel serbatoio. L’88enne è stato denunciato per minaccia aggravata e resistenza a pubblico ufficiale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Firenze, 23enne muore per arresto cardiaco. I familiari: “Madre lasciata fuori per norme Covid”. Asl: “Era stabile, seguite le procedure”

next