Sta facendo il giro del mondo la notizia della nascita di un vitello con tre occhi e quattro narici. Siamo nel distretto di Rajnandgaon, nello stato del Chhattisgarh (India). Qui il vitellino, partorito il 14 gennaio scorso, in coincidenza con il Makar Sankranti, la festa del sole e del raccolto, è già diventato il protagonista indiscusso. Come riportato dal Daily Star, infatti, da quando la notizia si è diffusa, una moltitudine di persone si sta riversando verso la stalla portando dei doni.

Il motivo? È stato definito la ‘reincarnazione di Dio’ in quanto ha tre occhi proprio come la divinità ritenuta tra le più potenti, Shiva. Questo nonostante il veterinario locale Kamlesh Chaudhary abbia più volte spiegato che si tratta di una malformazione genetica molto rara ma comunque possibile. Il proprietario Neeraj Chandel ha invece affermato: “Pensavamo che il vitello fosse ferito alla testa. Ma quando abbiamo controllato con una torcia, siamo rimasti sorpresi. Inoltre il suo naso ha quattro fori invece di due. Anche la sua coda sembra intrecciata”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Hana Horká, morta la cantante che si è ammalata intenzionalmente di covid. Il figlio ai no vax: “L’avete plagiata”

next
Articolo Successivo

Allarme criceti positivi al Covid: oltre duemila animaletti saranno abbattuti. “Non baciateli né abbandonateli per strada”: l’avviso delle autorità di Hong Kong

next