Sui i deliri complottisti dei no vax e sulle offese comparse sui social network in seguito alla morte di David Sassoli, i carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno depositato una prima informativa in Procura di Roma. Nei messaggi su alcuni profili Twitter veniva messa in relazione la morte dell’ex giornalista con il vaccino Covid. Ieri i carabinieri hanno trasmesso l’incartamento all’ufficio primi atti di piazzale Clodio dove verrà nei prossimi giorni verrà formalmente aperto un fascicolo di indagine.

Il presidente del Parlamento europeo, era malato di mieloma, un tumore del midollo osseo che 10 anni fa lo aveva costretto a un trapianto tenendolo anche lontano dai palazzi delle istituzioni. I membri del suo staff, pur ricordando nel loro messaggio di cordoglio le “deliranti malevolenze sul Covid”, non avevano comunicato ufficialmente le cause del decesso per rispetto della privacy e dello stile sempre riservato dell’ex giornalista. Il suo portavoce, Roberto Cuillo, aveva comunque specificato che l’ex volto del Tg1 si è spento in un centro oncologico, quello di Aviano. Ma tutto ciò non era bastato a far capire ad alcune persone quali siano le reali cause della morte di Sassoli e a frenare il delirio no vax sulla rete, tra profili fake provocatori che addirittura esultano per la sua scomparsa, complottisti di vario genere e anche personaggi in vista che hanno diffuso teorie senza alcun fondamento per portare avanti la loro battaglia contro i vaccini anti-Covid.

Tra quest’ultimi c’è Paolo Becchi, docente di Filosofia del diritto, che dal suo profilo Twitter ha rilanciato teorie complottiste e antiscientifiche partendo dalla morte del capo dell’Eurocamera: “Rispetto per la morte di #DavidSassoli – si legge – Ma è morto in seguito alla terza dose? Non c’è nessuna correlazione? Non rendete pubblica neppure l’autopsia? O non la fate neppure? Costringete la gente a vaccinarsi e a morire. State costruendo una tirannia sanitaria mai esistita prima”. Messaggio che gli è valso lo sdegno degli utenti che lo hanno commentato con disprezzo. Una teoria totalmente infondata.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Inchiesta camici e Moscopoli, no di Svizzera e Russia alle rogatorie dei pm di Milano: Fontana e Savoini verso l’archiviazione

next
Articolo Successivo

Vicenza, manifestarono in ricordo di Mussolini: cinque condannati per apologia del fascismo. Dovranno risarcire l’Anpi

next