Dall’India – in cui sono aumentati i casi di positività e sta proseguendo la campagna vaccinale per la somministrazione del booster – arriva la notizia, riportata dal quotidiano Times of India, che quasi l’80% dei campioni Covid-positivi inviati per il sequenziamento del genoma dai laboratori di Calcutta contengono il sotto-lignaggio BA.2 della variante Omicron. Mutazione definita “versione invisibile“, poiché non viene rilevata dai test e richiede il sequenziamento del genoma. Il quotidiano sottolinea che quasi nessuno delle persone infettate da BA.2 era rientrata recentemente da viaggi all’estero; l’altro sotto-lignaggio – BA.1 – invece è stato rilevato in coloro che hanno viaggiato all’estero nel recente passato, ha spiegato un alto funzionario sanitario al quotidiano. Dalla variante originale B.1.1.529 (rilevata per la prima volta in Sudafrica), Omicron ha sviluppato tre “versioni”: BA.1, BA.2 e BA.3.

In India è iniziata la somministrazione delle dosi booster dei vaccini anti-Covid per “precauzione” a operatori sanitari, personale in prima linea e over 60 con comorbidità, ha scritto su Twitter il ministro della Salute, Mansukh Mandaviya. Con una popolazione di 1,3 miliardi di persone sono circa 57,5 milioni quelle che possono sottoporsi alla terza dose in questa fase della campagna vaccinale. La scorsa settimana sono iniziate le vaccinazioni per la fascia d’età 15-18. Secondo i dati ufficiali, il 66% della popolazione adulta ha concluso il ciclo vaccinale primario. Da inizio della pandemia l’India ha confermato più di 35 milioni di infezioni con circa 484.000 decessi. Senza dimenticare la variante Delta – che aveva scalzato Alpha per contagiosità – era stata rilevata per la prima volta proprio nel paese asiatico. “È possibile che BA.2 stia causando l’infezione a grappolo locale. Anche se questo sotto-lignaggio è diverso dagli altri suoi fratelli, geneticamente appartiene alla stessa famiglia e quindi non vi è alcuna differenza significativa nel decorso clinico della malattia” ha detto l’immunologo Dipyaman Ganguly dell’Indian Institute of Chemical Biology.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cina, il Comitato olimpico: “I Giochi invernali si svolgeranno regolarmente senza nuove misure di prevenzione al Covid 19”

next
Articolo Successivo

Omicron, Oms: “Da qui a due mesi oltre il 50% degli europei sarà contagiato. Oltre 7 milioni di infetti nella prima settimana del 2022”

next