Istigazione a delinquere aggravata dalle finalità di terrorismo e di eversione dell’ordine democratico. È in base a queste accuse che i Ros dei Carabinieri hanno condotto un’operazione che ha portato all’esecuzione di sei ordinanze di custodia cautelare nell’ambito di un’indagine nella quale risultano indagate altrettante persone, presunte appartenenti a gruppo di anarchico-insurrezionalisti che fa riferimento alla Federazione anarchica informale (Fai), un’organizzazione composta da cellule eversive.

Secondo chi indaga, il gruppo si serviva di un organo d’informazione clandestino, con base in Umbria, per fare propaganda terroristica al fine di rovesciare l’ordine democratico, con i destinatari dei provvedimenti – fondati sulle indagini coordinate dalle procure di Milano e Perugia – che risultano essere “gravemente indiziati” dei reati ipotizzati. Nelle pagine prese in esame dagli inquirenti, si ritrovano frasi che fanno riferimenti ad attacchi mirati: “Contro lo Stato e senza eccezioni: colpire le persone o colpire le cose?”, si legge in un passaggio della rivista clandestina Vetriolo, il cui primo numero venne pubblicato a Milano nel 2017.

L’intervento è stato condotto con il supporto in fase esecutiva dei comandi provinciali di Cagliari, Cosenza, Cremona, Genova, Lecce, Massa, Perugia, Roma, Taranto e Viterbo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Reddito, 9mila false richieste: sventata maxi truffa da 60 milioni. Governatori Lega: “Stop a rifinanziamento”. Orlando: “No a speculazioni”

next
Articolo Successivo

Report Gimbe: “Crollano nuovi vaccinati, -75% in tre settimane. Crescono del 37,7% i contagi, ma nessuna Regione è a rischio zona gialla”

next