Amanda Knox ha avuto una figlia. La bambina si chiama Eureka Muse Knox-Robinson ed è nata nei mesi scorsi. Ad annunciarlo è stata la stessa Knox in un’intervista al New York Times nella quale ha raccontato di averlo tenuto nascosto per “paura dei paparazzi”, ancora terrorizzata che questi “possano invadere la mia vita”.

L’intervista è stata pubblicata 10 anni dopo l’assoluzione per l’omicidio di Meredith Kercher, avvenuto a Perugia nel 2007. Oggi Knox ha 34 anni, vive vicino Seattle, con il marito Christopher Robinson. I due avevano rivelato via Instagram di aspettare un bambino, ma non avevano mai dato la notizia dell’avvenuta nascita. Insieme, Knox e il marito, hanno anche raccontato le varie fasi della gravidanza nel podcast “Labyrinths”.

Knox ha spiegato anche che sta valutando alcuni progetti per arrotondare le sue entrate: tra questi, anche un documentario sul suo rapporto con il pm Giuliano Mignini, all’epoca incaricato delle indagini. Già nel 2019, la Knox aveva fatto recapitare all’uomo una lettera in italiano per sondare la sua disponibilità ad avviare un dialogo e una collaborazione per la pubblicazione di un libro.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Amanda Knox (@amamaknox)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Daniela Martani ha il green pass scaduto da quattro ore e viene fatta scendere dal treno. Il video della lite con il controllore

next
Articolo Successivo

Alec Baldwin, la prima chiamata al 911: “Hanno sparato accidentalmente sul set di un film” – L’audio

next