Anche la British Airways si unisce alle grandi compagnie aeree che hanno deciso di usare un linguaggio no gender, neutro, in tutte le comunicazioni. Niente “signore e signori” ma una terminologia che, secondo quanto dichiarato dalla stessa compagnia possa celebrare “la diversità e l’inclusione e ci impegniamo a garantire che tutti i nostri clienti si sentano i benvenuti quando viaggiano con noi”. Lufthansa, AasyJet e Air Canada hanno già preso questa direzione. Il Daily Mail racconta che anche la Quantas ha lanciato una campagna ad hoc nel 2018, “Spirit of Inclusion” per incoraggiare il personale a non usare termini legati al genere. Il mese scorso Air Malta ha annunciato la sostituzione del classico “ladies and gentlemen” con un più inclusivo “benvenuti a tutti i passeggeri”. Ora tocca alla British Airways che, stando al Daily Telegraph ha preso questa decisione dopo aver osservato un cambiamento dei propri clienti. La compagnia aerea sarà anche più attenta ai bambini perché sono sempre di più le famiglie che si mettono in viaggio con l’allentamento delle restrizioni anti-covid.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Domenica In oggi in onda solo dalle 14 alle 14:45: ecco perché. Mara Venier: “Torno a casa”

next
Articolo Successivo

Madonna ha dei rimpianti e confessa: “Dissi no, ci credi? È uno dei film migliori mai realizzati”

next