Appena due anni fa MG, il marchio britannico di auto sportive, aveva fatto il suo nuovo ingresso nel mercato europeo sotto l’ombrello della cinese SAIC Motor, e con una proposta elettrica ed elettrificata per il comparto dei suv che ora rinnova, con la presentazione ufficiale di due nuovi modelli (entrambi full electric) per il 2021 e il 2022.

Si chiamano MG Marvel R Electric e MG5 Electric, suv compatto uno e station wagon l’altro. Caratterizzato da un design molto lineare e sportivo, il primo dei due, per dimensioni, si pone tra la Skoda Enyaq e la ID.4, il suv a batterie di Volkswagen. MG fa sapere che la Marvel R sarà disponibile sia a trazione posteriore (versione long range con 402 km di autonomia dichiarati) che a quattro ruote motrici (questa con un’autonomia inferiore, di circa 370 km), e in tre diversi livelli di allestimento: Comfort e Luxury saranno proposti in versione RWD con due motori elettrici per una potenza complessiva di 180 Cv, mentre l’allestimento Performance sarà esclusivamente in versione AWD, con tre motori elettrici e una potenza di 288 Cv.

La batteria che equipaggerà tutte le versioni è da 70 kWh e prevista con caricatore trifase da 11 kW in corrente alternata, che permetterà di ricaricare la batteria dal 5% all’80% in poco più di 40 minuti. La Marvel R Electric arriverà nelle concessionarie europee (attualmente, insieme ai centri di assistenza, queste ammontano a circa 300) a un prezzo base di 39.900 euro, nella versione d’ingresso Comfort, per salire a 47.900 euro con quella top di gamma.

Quanto al secondo modello, quello che MG ha dichiarato di voler lanciare a inizio 2022, si tratta di una station wagon full electric – di fatto la prima del suo genere sul mercato – il cui prezzo dovrebbe restare sotto la soglia dei 30 mila euro. La MG5 Electric sarà offerta con due pacchi batteria diversi, da 61,1 kWh uno (per 400 km di autonomia) e 51 kWh l’altro (per una guida da poco più di 300 km con una sola ricarica), anche questa con caricatore trifase da 11 kW e in due soli livelli di allestimento, Comfort e Luxury.

Ai nuovi due modelli BEV, il marchio britannico affianca poi l’aggiornamento della ZS EV, la prima elettrica presentata un anno fa sul mercato europeo (e che è valsa a MG vendite per circa 15 mila unità). La nuova MG ZS EV arriverà a fine mese nelle concessionarie e sarà proposta in due versioni diverse, con pacco batterie da 50 kWh e da 70 kWh: questa seconda versione long range, disponibile dal lancio, consentirà fino a 440 km di autonomia, contro i 263 km dell’attuale ZS EV e avrà il sistema di ricarica trifase a 11 kW (quindi ricarica rapida fino all’80% in 30 minuti). Prezzo di partenza stabilito è di 30.990 euro per la versione standard, mentre per quella long range si arriva a 34.990 euro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mobilità elettrica, nasce Superevisor. Il portale che la recensisce a tutto tondo

next
Articolo Successivo

L’auto a batteria? Italiani intrigati, ma ci sono ancora diverse incognite da superare

next