Yari Carrisi ha incontrato Ylenia a Santo Domingo”. L’indiscrezione, secondo cui il figlio di Al Bano e Romina Power avrebbe incontrato la sorella scomparsa nel 1994 a New Orleans, ha fatto infuriare la famiglia Carrisi. La “bomba” era stata lanciata da Dagospia: “I due si sarebbero parlati a Santo Domingo. Lei avrebbe lasciato intendere al fratello di non avere la minima intenzione di ritornare sotto i riflettori”.

Ma cosa c’è di vero? La notizia, vista la portata, ha fatto in fretta il giro del web. Eppure è stato lo stesso Yari a smentirla per primo: “Questa notizia è completamente falsa. Non sono mai stato in vita mia a Santo Domingo. Quella di Ylenia è una ferita ancora aperta: sono deluso. Comunque Ylenia era la persona più colta, libera da condizionamenti, bella e creativa che abbia mai avuto il privilegio di conoscere. Da quando è sparita ho fatto di tutto per continuare il suo lavoro nello spirito di puri viaggiatori nel modo fisico e spirituale”. Quest’incontro, insomma, non ci sarebbe mai stato. Anche Al Bano e Romina sono intervenuti non nascondendo amarezza: “Ma quando è che la smetterete di speculare sulla mia famiglia? Quando è che la smetterete di riempire la testa delle persone con becere balle? Vi dovete solo vergognare”, sono state le parole di Romina.

Il cantante, invece, all’AdnKronos ha detto: “Non penso proprio che mio figlio abbia detto di aver incontrato Ylenia. Sono dichiarazioni del tutto prive di fondamento. Purtroppo da anni c’è una speculazione sul nome di mia figlia, forse perché fa vendere i giornali. Vogliamo su questa vicenda essere lasciati in pace”. Una storia dolorosa, questa, che li perseguita anche dopo 26 anni.

Quel che è certo è che Ylenia aveva compiuto da poco 23 anni quando, il 6 gennaio del 1994, di lei si sono perse le tracce. L’ultimo presunto avvistamento in un hotel di New Orleans in compagnia di un artista di strada, Alexander Masakela (arrestato ma poi rilasciato per mancanza di prove su un’eventuale scomparsa della ragazza). Un anno fa era stata una tv spagnola ad avanzare delle ipotesi (poco attendibili) di una presunta vita segreta della donna a Santo Domingo, ma anche in quell’occasione papà Al Bano era intervenuto per rispedire al mittente tali illazioni: “Malefici e assatanati, così li definisco. Sono disgustato, questo è quello che penso”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Denise Pipitone, lutto per Piera Maggio: “Non c’è età che tenga. Riposa in pace papà”

next
Articolo Successivo

Ciro Di Maio, arrestato il conduttore tv: aveva comprato un litro di ‘droga dello stupro’

next