Un cittadino italiano di 80 anni residente nello Stato venezuelano di Monagas è stato aggredito mentre rientrava a casa ed è ora ricoverato in terapia intensiva. Le sue condizioni sono definite gravi. Ancora da ricostruire la dinamica della vicenda: finora nessuna autorità ha fornito una versione ufficiale dei fatti. È successo tutto la sera del 4 agosto mentre la vittima stava tornando a casa in via Azcúe a Maturín. I suoi famigliari, interpellati, hanno preferito non rilasciare dichiarazioni.

Il console onorario italiano per gli Stati di Monagas e Delta Amacuro, Giovanni Fiorello, ha diffuso un comunicato in cui chiede “alle forze dell’ordine della regione di accelerare le indagini sull’aggressione commessa ai danni dell’uomo d’affari italiano”, che è il proprietario dell’Ospedale metropolitano di Maturín.

“L’accaduto ha un carattere così brutale – sostiene il comunicato consolare – che mi spinge a chiedere pubblicamente alle autorità competenti (corpi di polizia e magistratura), di impegnarsi con la massima diligenza possibile ad indagare e chiarire non solo le cause che hanno portato ad un simile attacco, ma anche ad evitare che rimanga impunito”.
Il Venezuela, secondo la ong Osservatorio venezuelano sulla violenza, è un Paese ad alto tasso di violenza. Lo scorso anno sono stati registrati 11.891 omicidi, il che significa una percentuale del 45,6 per 100.000 abitanti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Incendi in Grecia, centinaia di turisti evacuati dalle isole in fiamme: i video girati a bordo dei traghetti

next
Articolo Successivo

Francia, decine di migliaia di persone sfilano contro il green pass: è il quarto fine settimana di proteste – Video

next