Lo scorso 26 maggio presso il Tribunale di Monza, si è svolta la prima udienza preliminare nel processo che vede Morgan accusato di stalking e diffamazione ai danni della ex compagna Angelica. Secondo la musicista, l’ex compagno avrebbe iniziato a diffamarla e stalkerizzarla anche con minacce e offese. Il cantautore si era dissociato da tutto questo e lo fa anche oggi 3 agosto con un post su Facebook: “La rivelazione- messaggio per Angelica da Morgan”, il titolo. Poi quello che secondo il cantautore è accaduto: “Ciao Angelica ascolta ho capito cosa sta succedendo : NON SONO IO A SCRIVERTI MINACCE E INSULTI , e nemmeno a farti mandare messaggi da terzi. C’è qualcuno che lo sta facendo da tempo fingendo che vengano da me. Io non ti ho mai né insultata né minacciata. È anche per il tuo interesse scoprire chi ti sta facendo questo grave torto. Basta che tu dica da quali profili arrivano i messaggi, da quali persone, e se io li potessi vedere sarei certo che non si tratta di miei messaggi. Oppure vai dall’avvocato o alla polizia. Non trovi che non ti costi nulla fare questo? È l’unico modo per capire chi si nasconde dietro alla manipolazione tua e mia. Io voglio che tu sappia che non ti ho mai né insultata né offesa, ma scritto con gentilezza e amore e l’ho fatto soltanto cinque volte in un anno e mezzo, sempre con affetto e rispetto, come adesso, perché questo sono io, Marco. Chiunque abbia cercato di farmi passare per quel che non sono ai tuoi occhi lo ha fatto contro di me ma anche contro di te“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bernard Arnault sorpassa Jeff Bezos e gli ruba (per il momento) lo scettro di “più ricco al mondo”

next
Articolo Successivo

Ignazio Moser e lo scontrino della cena da 6800 euro: “Ragazzi pensavo fosse evidente”

next