Bruciano da tre giorni i boschi da Valguarnera a Piazza Armerina. L’incendio, che forestale, vigili del fuoco e protezione civile provano a ridurre, ha un fronte vasto ed è a pochi chilometri dal centro abitato di Aidone. Tanti i mezzi a presidio delle masserie, una delle quali è stata fatta sgomberare, animali compresi. Sul posto un canadair, e se ne attende un altro, e un elicottero. Difficile l’intervento da terra.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Veneto, contagio da variante Delta? Contact tracing anche nel condominio e nel quartiere del positivo

next
Articolo Successivo

Roma, la proposta di Raggi sulla sosta in centro: via le strisce bianche, tariffe anche per residenti

next