Vito Dell’Aquila è campione olimpico nel taekwondo (cat. 58 kg) e regala all’Italia la prima medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo. L’azzurro ha superato in rimonta 16-12 il tunisino Mohamed Khalil Jendoubi: una sfida molto combattuta che si è risolta solo nel minuto finale.

Il primo oro olimpico dell’Italia a Tokyo ha solo venti anni ed è nato a Mesagne il 3 novembre 2000. A Mesagne c’è la palestra New Marzial di Roberto Baglivo, il maestro di un certo Carlo Molfetta, anche lui di Mesagne, campione olimpico della categoria 80kg a Londra 2012 e idolo di Dell’Aquila che ora riesce ad eguagliare.

La finale – Il tunisino parte meglio e passa avanti 5-0, poi un break di 2 punti dell’azzurro che chiude sotto 5-2 il primo round. Si passa al 7-6 sempre per il tunisino nella seconda frazione, fino al 9-8 che chiude il round. Tutto cambia nel terzo e finale round, dove Dell’Aquila dopo aver raggiunto l’avversario sul 10-10 passa a condurre per chiudere 16-12. L’atleta pugliese si era imposto in semifinale sull’argentino Lucas Guzman per 29-10. L’azzurro ha superato 26-13 l’ungherese Omar Salim – campione d’Europa in carica – agli ottavi di finale e il thailandese Ramnarong Awekwiharee ai quarti (37-17).

“Grandissimo Vito dell’Aquila prima medaglia d’Oro italiana nel taekwondo da Mesagne, Brindisi, a portare in alto il tricolore d’Italia. Orgogliosi di te”, scrive su Facebook il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Il governatore si è complimentato anche con Gigi Samele prima medaglia d’Argento italiana nella sciabola, “grandissimo atleta sconfitto solo da uno schermidore che è alla sua terza medaglia d’oro olimpica consecutiva. Grande orgoglio da Foggia per l’Italia a Tokyo. Orgogliosi di te”.

E’ festa anche all’esterno della palestra New Marzial di Mesagneda dove proviene e dove si allena da quand’era bambino Vito Dell’Aquila. Amici e tifosi stanno festeggiando al grido “Vito, Vito…” e poi “C’è un solo maestro, un solo maestro…“. Il padre e la madre di Vito esibiscono una grande bandiera tricolore. “Sono molto soddisfatta“. si lascia sfuggire la mamma durante la diretta Facebook di Qui Mesagne.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Olimpiadi di Tokyo, gli eroi azzurri di Atene caricano l’Italbasket. Da Recalcati a Basile fino a Bulleri: “Questo gruppo ci assomiglia molto”

next
Articolo Successivo

Olimpiadi di Tokyo – Chi è Vito Dell’Aquila, l’ultimo gioiello del taekwondo di Mesagne: a 20 anni è già medaglia d’oro

next