J.R. Moehringer, scrittore premio Pulitzer, è ‘dietro’ le autobiografie di successo di molti, da Agassi al fondatore della Nike Phil Knight. E ora è anche la ‘penna magica’ che sistemerà quanto scritto dal principe Harry nel suo memoir con pubblicazione a ottobre in Gran Bretagna e negli Stati Uniti. Harry è stato chiaro e ogni tabloid britannico riporta questa frase: “Scrivo dal punto di vista dell’uomo che sono diventato non da quello del principe” e “sarà una biografia accurata e veritiera“. Boom. Non è bastata l’intervista a Oprah, la casa reale deve ‘tremare’ ancora. Pare che a presentare J.R. Moehringer e Harry siano stati i Clooney che frequentano i duchi di Sussex. L’editore sarà Penguin Random House e il Daily Mail fa notare che l’accordo economico con il principe non è noto ma per Obama erano stati sborsati 65 milioni di dollari. Dei cosiddetti “esperti” hanno detto al tabloid britannico che Harry avrebbe “ricevuto un anticipo di 20 milioni di dollari“. Una bella cifra per i duchi. E la regina Betty, starà dormendo bei sonni?

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Jeff Bezos va in orbita nello Spazio oggi 20 luglio 2021: ecco tutto quello che c’è da sapere e come seguire il lancio in diretta

next
Articolo Successivo

Tokyo 2021, Paola Egonu porterà la bandiera olimpica. Malagò glielo comunica e lei scoppia a piangere: “Sfilerò per ogni atleta di questo pianeta”

next