Con 21 anni di ritardo, o di pregiato invecchiamento (dipende dai punti di vista), la canzone Estate italiana di Gianna Nannini e Edoardo Bennato ha sprigionato tutte quelle sensazioni positive, quell’elettricità al massimo delle sue potenzialità, così come era stata pensata e scritta dai due cantanti.

La Nazionale di calcio, Berrettini a Wimbledon, l’Italbasket, le Azzurre del softball e il trionfo di Francesco “Akira” Begnini. L’Italia al centro dell’Europa sportiva come non mai e allora questa volta le notti estive sono davvero magiche, senza urla di gioia strozzate in gola come successo nel 1990 con i Mondiali di calcio.

Euro 2020 e non solo: sono state davvero notti magiche

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Azzurri al Quirinale, Mattarella scherza con Spinazzola: “Complimenti, con le stampelle ha preceduto tutti alla premiazione”

next
Articolo Successivo

La “confessione” di Donnarumma: “Non avevo capito che avevamo vinto, per questo non ho esultato dopo il rigore parato a Saka”

next