“Ho tifato dal primo minuto per gli Azzurri, per me un sogno essere qui e aver partecipato alla finale di Wimbledon, contro Djokovic che mi ha fatto sudare parecchio. Spero di poter tornare con un trofeo più importante e rendere tutti orgogliosi“. Così Matteo Berrettini nel suo intervento al Quirinale dove il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto sia la Nazionale dopo il trionfo agli Europei sia il tennista romano reduce dalla finale di Wimbledon. Il presidente della Federtennis, Angelo Binaghi, e Berrettini, al termine del suo intervento, hanno regalato una racchetta al presidente Mattarella.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Wimbledon, Djokovic vince 3-1 in rimonta contro Berrettini: l’azzurro k.o. con onore

next
Articolo Successivo

Tokyo 2020, Federer non parteciperà alle Olimpiadi: “Battuta d’arresto al ginocchio. Ho già iniziato la riabilitazione”

next