Anche Mario Draghi si è dimostrato fan di Gigio Donnarumma. Durante la cerimonia a Palazzo Chigi per celebrare il trionfo Azzurro agli Europei e il traguardo di Matteo Berrettini a Wimbledon, il presidente del Consiglio ha sottolineato la bravura del portiere. Non trovandolo tra la folla, però, prima di complimentarsi con lui per “le parate (e che parate…), ha chiesto in romano: “‘Ndo stai?”. Immediato l’applauso di tutti i presenti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il governo Draghi retrocede su giustizia e transizione ecologica. Serve una presa di posizione forte del M5s e dell’alleanza Conte

next
Articolo Successivo

Reddito di cittadinanza, Renzi a Napoli insiste: “Va abolito, è voto clientelare dei 5 stelle”. Contestato dai disoccupati fuori dal teatro

next