Quattordici chili di eroina nascosta in involucri ricoperti di terriccio e spezie. È quando hanno scoperto i funzionari dell’Agenzia delle dogane e i finanzieri di Malpensa nella valigia di uomo proveniente dalla Nigeria e transitato per Addis Abeba (Etiopia). A insospettirli è stato il comportamento evasivo dell’uomo, che è stato arrestato e portato in carcere. L’eroina, dopo i test, ha mostrato un elevato grado di purezza e avrebbe potuto fruttare circa 400mila euro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vendevano online prodotti che non esistevano, maxi-sequestro per oltre 72 milioni di euro

next
Articolo Successivo

Papa Francesco, il bollettino sulle condizioni di Bergoglio. Escluse masse tumorali. Il portavoce: “Toccato dai tanti messaggi e dall’affetto”

next