Si è chiusa ieri 4 luglio la prima edizione di Love Island Italia, il dating reality condotto da Giulia De Lellis su Discovery+ e in replica su Real Time. Il programma è un fenomeno televisivo mondiale e i protagonisti sono un gruppo di ragazzi e ragazze che cercano l’anima gemella durante una vacanza. Dopo un mese di convivenza forzata, il pubblico ha decretato i vincitori: Wolf e Rebeca.

Quanto hanno vinto? 20 mila euro. E non finisce qui. Wolf infatti è stato scelto per pescare una delle buste che permettono alla coppia di uscire dal programma insieme: dividendo il bottino o arricchendo le tasche di un unico concorrente. Cosa ha preferito il ragazzo? Ovviamente dividere. Non avrebbe potuto fare diversamente per avvalorare il sentimento tra lui e Rebeca. Ma cosa fanno nella vita i due nuovi fidanzati? Rebeca De Filippo, 23 anni, vive a Milano e ha lavorato come addetta alle vendite in un negozio prima di perdere il lavoro. Yeven Wolf, 26 anni, è nato in Ucraina ma da 3 anni vive a Pistoia. Lavora come skipper e ama praticare yoga.

Tutto è bene quel che finisce bene? Insomma. Non poteva mancare la polemica per l’esclusiva della finale su Discovery+. In molti si sono lamentati scrivendo sui social: “Siete stati scorretti, perché una bella fetta di pubblico e di audience lo avete avuto da Real Time, almeno far sapere quando vederlo, niente da dire sul programma, Giulia De Lellis la seguo da sempre […] non ne faccio una questione di soldi, altrimenti era molto meglio non replicarlo dal primo giorno, è il mio punto di vista ma comune a tantissimi che seguono RealTime, buona finale a voi e che vinca il migliore!” oppure: “Siete scorretti, non esiste che abbiamo seguito e poi non ci fate vedere la finale se non paghiamo. Siete assurdi. Spero che avrete il buon senso di trasmetterlo domani su real time”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da discovery+ Italia (@discoveryplusit)

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da discovery+ Italia (@discoveryplusit)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sangiovanni e la proposta osé di una fan. Lui: “Grazie ma sono fidanzato”

next
Articolo Successivo

Malika Chalhy, Fabrizio Corona non ha dubbi: “Vi stanno prendendo per il cu**”. La storia

next