Basta Mulino Bianco e Pedro Almodovar. Antonio Banderas torna protagonista di una miniserie tv sul mostro di Firenze. Lo ha anticipato Variety, Banderas sarà il giornalista Mario Spezi che assieme allo scrittore americano Douglas Preston indagò sul celebre caso in Europa di serial killer. S’intitolerà “The monster of Florence” ed è una produzione Studiocanal, diretta dal regista danese Nikolaj Arcel e basata sul romanzo inchiesta “The monster Of Florence: A true story” (in italiano Dolci colline di sangue, edito da Sonzogno e risalente al 1983).

Il mostro di Firenze uccise 14 persone tra il 1974 il 1985 nella zona di Firenze e il Preston e Spezi (morto nel 2016) rilevarono diverse incongruenze ed errori nelle indagini, tanto che entrambi furono indagati e il giornalista italiano fu addirittura accusato di depistaggio, arrestato, e poi assolto. Il libro ha avuto un grande successo negli Stati Uniti ed era da un po’ che si parlava di una sua riduzione cinematografica/televisiva.

Sono tre ad oggi i film sulle vicende del Mostro di Firenze: L’assassino è ancora tra noi (1986) di Camillo Teti con una incredibilie Mariangela D’Abbraccio; 28esimo minuto (1991) di Paolo Frajoli con Corinne Clery; e Il Mostro di Firenze di Cesare Ferrario (1986). Quest’ultimo film racimolò niente meno che 3 miliardi d’incassi. Distribuito dalla Titanus di Goffredo Lombardo, uscì a ridosso dell’ultimo omicidio del Mostro, modello istant-movie, e subì diverse censure, tra cui il blocco della programmazione poi cancellato anche se il film venne vietato per sempre nelle sale della Toscana.

Articolo Precedente

Festival di Venezia 2021, Jamie Lee Curtis Leone d’oro alla carriera. L’attrice che sa colpire al cuore lo spettatore

next
Articolo Successivo

Dream Horse, una buffa e compatta tragicommedia con protagonista un cavallo e la sua addestratrice provincialotta gallese

next