È morta Diana De Feo, nota giornalista e moglie di Emilio Fede. De Feo aveva 84 anni. Nata a Torino il 9 marzo 1937 è stata inviata del Tg1 e ha collaborato alla rubrica l’Almanacco del giorno dopo. Una vita nel giornalismo con una virata verso la politica quando, nel 2008, è stata candidata nella lista del Popolo della Libertà in Campania ed è diventata senatrice della Repubblica. L’invito arrivò da Silvio Berlusconi. Dal Corriere della Sera si apprende che De Feo aveva subito un intervento e stava affrontando la riabilitazione: “Ha lottato sino alla fine con un coraggio enorme, non mi aspettavo che mancasse adesso: stavo per raggiungerla, da Milano a Napoli (dove De Feo viveva, ndr), per festeggiare con lei il mio novantesimo compleanno”, ha detto Emilio Fede che domani avrebbe voluto passare con lei la giornata di festa. Il padre di Diana, Italo De Feo, fu segretario e stretto collaboratore di Palmiro Togliatti e vicepresidente della Rai. Due le figlie avute da De Feo e Fede.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fabrizio Corona, la 21enne Sophie Codegoni è la sua nuova fidanzata

next