Il mare è pura magia, una rosa di emozioni da sfogliare lentamente. Chi l’ha provato lo sa, solo un’esperienza in barca riesce a restituire la vera essenza del mare. Solcando le onde si schiude un po’ di più la sua intrinseca poesia, legata a una nuova costa da scoprire, un’altra isola da raggiungere, un altro porto in cui attraccare. Siamo italiani, popolo di santi e navigatori, e ognuno di noi porta un mercante veneziano o un armatore di Amalfi nascosto nell’animo, pronto a uscir fuori fosse anche solo per una vacanza. E l’Italia, con le sue isole e le sue sterminate coste è come un meraviglioso prolungamento di terra al centro del mare che sta in mezzo alle terre, il Mediterraneo. Teatro perfetto oltre che destinazione più ambita anche dagli stranieri per una vacanza in barca alla scoperta dei suoi tesori più preziosi. “Quando si varca l’arco di ingresso al tempio dei sogni, lì, proprio lì, c’è il mare…” scriveva Luis Sepulveda, e quale sogno più dolce che vivere il mare nel modo più autentico, immersi in panorami naturali unici e spesso selvaggi? C’è solo da scegliere imbarcazione e porto e affidarsi alla consolidata esperienza di Salpa, la proposta dedicata “all’andar per mare” per trovare l’imbarcazione giusta e salpare verso i luoghi da sogno nel Mediterraneo e non solo. Se siete degli esperti di mare potete tranquillamente noleggiare l’imbarcazione che desiderate senza crew e vivere la completa libertà di navigarla; se non conoscete la differenza tra gomena e timone, è sempre possibile vivere l’esperienza del mare noleggiando un romantico yacht, un comodo catamarano dove alloggiare tutta la famiglia, una barca a vela o magari un caicco, con uno skipper a bordo pronto a mollare gli ormeggi verso la vostra destinazione preferita.

Sardegna, natura selvaggia e spiagge vip
L’incanto dell’arcipelago della Maddalena, con la sua natura incontaminata, le coste aspre e il mare selvaggio dell’Isola di San Pietro, le splendide falesie di Porto Torres e il placido Parco dell’Asinara. Quanta bellezza, immersa in quel mare dai toni sorprendenti che accarezza dolcemente la rena delle spiagge, si insinua fra calette e grotte, si infrange sulle rocce. La Sardegna è unica, come la sua gente, selvaggia e glamour, silenziosa e festante allo stesso tempo. Un’isola verde come i suoi prati, bianca come la sua pietra, scura come la roccia delle sue coste, circondata da un blu intenso, a tratti turchese, a volte azzurro e cristallino, come sulla tavolozza di colori di un impressionista. Un vero paradiso per gli scafi che attraccano nei porti turistici, veleggiano tra le riserve marine, salpano alla volta delle isole più nascoste inseguendo la foca monaca e il bue marino. Un paradiso per tutti, s’intende, con alcune delle più affascinanti località marittime di tutta Italia, ma per assaporare l’essenza stessa della libertà che quest’isola offre, non c’è modo migliore che visitarla a bordo di una barca. Immaginate allora di solcare indisturbati le sue acque così da poter raggiungere tutte le più belle spiagge, e vivere una vacanza unica con vostri amici in una lussuosa barca a vela, o magari a bordo di uno yacht. Potrete ormeggiare nella mondana Costa Smeralda, tra Porto Rotondo, Porto Cervo e Golfo Aranci, oppure partire da Nord, veleggiando dalla Maddalena a Santa Teresa di Gallura, immergendovi in fondali da sogno. Oppure partire da Olbia a bordo di un catamarano insieme a tutti i vostri cari e puntare giù, alla volta di Cagliari. Perdere lo sguardo nella bellezza del Tirreno e immergersi in un mondo ricco di vita e di bellezza da ammirare e scoprire.

Campania, bellezza e sentimento
“Chisto è ‘o paese d’o sole, chisto è ‘o paese d’o mare…”, tutti conoscono i celebri versi scritti quasi un secolo fa da D’Annibale e Bovio, e come dargli torto. La Campania felix, come la chiamavano i latini, è la terra ideale per un viaggio che dal mare conduce lungo le sue coste ricche di baie, insenature e pareti rocciose. Uno scorcio di paradiso, tra perle colorate di pastello come Positano, Amalfi e Ravello incastonate tra le rocce e l’acqua, coste frastagliate e inaccessibili seguite da spiaggette nascoste, e lo spettacolo della celebre Sorrento, adagiata su una terrazza di tufo a strapiombo sul mare. “Vide ‘o mare quant’è bello, spira tanto sentimento… “, le dolci note di Torna a Surriento l’hanno cantato in lungo e in largo, ma il fascino della cittadina omonima e di tutta la Costiera Amalfitana è qualcosa di unico, viscerale. Afferra forte l’animo, e difficilmente lo si dimentica. E così Napoli, magica e passionale come il suo golfo e il suo vulcano addormentato, movimentata come il suo porto da cui salpare per perdersi verso quei capolavori della natura che vanno sotto il nome di isole Flegree. Giardini incantati dalla bellezza sconvolgente, a partire da Ischia, con le sue terme e i colorati borghi dove il tempo sembra essersi fermato e tutto sembra restare perennemente uguale, e Procida, gemma rara e quieta. Come non parlare poi di Capri, la “regina della roccia” di Pablo Neruda, la sua poetica costa scoscesa è solo il preludio all’incanto dei Faraglioni e alla magia della Grotta Azzurra. Destinazioni uniche per assaporare l’esperienza di una vacanza in mare che Eden Viaggi rende possibile con oltre 400 imbarcazioni che aspettano solo di salpare dai diversi porti campani.

La Sicilia e le Isole Eolie
La Sicilia e il mare. Sarebbe meglio dire la che la Sicilia è il suo mare. Approdo perenne di tutti i popoli del Mediterraneo, crocevia di civiltà che l’hanno attraversata, dominata, amata, scrigno di patrimoni artistici e naturali ineguagliabili. Una poesia che racchiude alcune delle spiagge più belle del Mediterraneo, con fondali marini incontaminati, vulcani attivi e intriganti città, contornate di isole e isolotti meravigliosi come le Egadi, le Eolie, Ustica, Pantelleria e le Pelagie. Da ponente a levante, un mare di meraviglie. Per partire alla sua scoperta, nulla di meglio che il suo capoluogo, Palermo, ideale centro della Sicilia, trait d’union tra il Mediterraneo e l’Europa, porto perfetto per ogni viaggio. Intorno, un mare blu che bagna oltre 200 chilometri di costa tinta di verde, giallo, marrone, incantevoli borgate marinare e perle rare come la pittoresca Cefalù. Guardando verso est, l’incredibile bellezza di Milazzo, città ricca di storia e di arte, e soprattutto porto strategico, come Santa Agata di Militello dai cui salpare in una crociera in barca, magari alla volte delle incantevoli Isole Eolie e vivere da vicino il fascino scoppiettante di Stromboli e Vulcano, con le sue fumarole, le spiagge di sabbia nera e i fanghi sulfurei. Un vero spettacolo, pari solo a quello offerto da sua maestà l’Etna, lì dove fuoco, acqua e luce s’incontrano e s’intrecciano per donare al visitatore un’emozione irripetibile. Provate a pensare allora cosa si può provare a veleggiarvi vicino, mescolandovi voi stessi tra l’azzurro cristallino dello Ionio, baie, scogliere e insenature, alla volta di Taormina, altro paradiso per gli amanti del mare. Ma la bellezza non finisce certo qui, e verso ponente c’è tutta un’altra Sicilia da scoprire, con le sue città altrettanto affascinanti e il mare che guarda sconfinato verso l’Africa. Prendete Trapani, la “città tra due mari” , una delle località marittime più belle di tutta l’isola, che toglie il fiato per la bellezza delle acque cristalline che la circondano e le architetture che si affacciano sul lungo litorale. Godere di un tramonto a bordo di uno yacht, col sole che si inabissa al vostro fianco è un’emozione senza pari, così come veleggiare su un catamarano alla volta delle isole Egadi è un’avventura da condividere.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Minorca, dove “poc a poc” è uno stile di vita

next
Articolo Successivo

Vacanze green, il nuovo viaggio è tra borghi e natura

next