“L’Aifa ha licenziato la possibilità di vaccinare con Pfizer la classe di età 12-15 anni e sono 2,3 milioni i soggetti che dovranno essere vaccinati. Dovremo affidarci ai pediatri di libera scelta. A giugno daremo la spallata, sarà il mese della svolta poiché sono in arrivo oltre 20 milioni di dosi di vaccini. In queste ore stiamo distribuendo 3,5 milioni di dosi di Pfizer. Dal 3 partiranno le vaccinazioni di massa per la classe produttiva”. Lo ha dichiarato il commissario Figliuolo, durante la conferenza stampa di presentazione dell’hub vaccinale di Confindustria a Roma

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Imbarazzo alla cerimonia per Ciampi a Roma, sulla targa c’è scritto “Azelio”: Mattarella, Fico e Casellati lasciano l’inaugurazione in anticipo

next
Articolo Successivo

Roma, maturandi in coda per la vaccinazione: “Luce dopo un anno di buio, gli influencer possono avere ruolo per aumentare adesioni”

next