Sono 23.696 i nuovi casi positivi al coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, su 349.472 tamponi molecolari e antigenici effettuati, secondo i dati del ministero della Salute. Il tasso di positività è al 6,8%. Sono invece 460 i morti in un giorno. Oltre al rallentamento dei contagi, si assiste per la prima volta da fine febbraio anche a una diminuzione dei pazienti Covid in area medica: sono 14 in meno rispetto a mercoledì, 28.424 in totale. Continua invece l’aumento dei pazienti in terapia intensiva: gli ingressi giornalieri in rianimazione sono 260 (meno di ieri, quando sono stati 300), in totale sono 3.620 i posti letto occupati, 32 in più in un giorno.

Rispetto a sette giorni fa, giovedì 18 marzo, i nuovi casi giornalieri calano di 1.236. Anche il tasso di positività, in aumento rispetto a ieri, è più basso di una settimana fa quando arrivava al 7 per cento. Anche il confronto settimanale conferma il rallentamento dell’andamento dei contagi e una prima flessione anche nella curva dei ricoveri. Da lunedì ad oggi sono stati accertati 77.574 positivi, contro gli 83.657 registrati nei primi 4 giorni della settimana scorsa. I pazienti Covid ricoverati in area medica sono 940 in più rispetto a lunedì: un aumento importante. La settimana scorsa però da lunedì a giovedì l’incremento era stato di +2.176.

Gli ingressi in terapia intensiva invece sono rimasti costanti rispetto a settimana scorsa: negli ultimi 4 giorni hanno avuto bisogno del ricovero nei reparti di rianimazione 1.104 malati Covid. Da lunedì a giovedì scorso gli ingressi sono stati pochi di più: 1.135. La curva che invece registra ancora un aumento è infine quella dei decessi: la scorsa settimana in 4 giorni erano stati 1.710. Da lunedì ad oggi i morti accertati sono 1.857, che portano il totale da inizio pandemia a 106.799. I casi totali sono invece 3.464.543. Ci sono 562.856 attualmente positivi, in aumento di 1.548 rispetto a ieri: nelle ultime 24 ore, infatti, i guariti/dimessi sono stati 21.673. Dall’inizio della pandemia sono 2.794.888.

In Lombardia sono 5.046 i nuovi casi e 100 i morti registrati nelle ultime 24 ore. Il rapporto positivi/tamponi è all’8,4%. Sono stabili a 845 i ricoveri in terapia intensiva, mentre nei reparti Covid sono 7.132. Per quanto riguarda le province, sono 1.325 i positivi registrati nella provincia di Milano, di cui 524 a Milano città. A Brescia si registrano 623 casi. Sono invece 2.582 i nuovi contagi da coronavirus in Piemonte, seconda Regione per numero di casi e con un tasso di positività al 10,5%. In Emilia-Romagna sono stati registrati oggi 2.070 positivi, in calo rispetto a 7 giorni fa con un tasso al 5,9%.

Sono 2.068 i nuovi contagi in Campania, che resta di poco sopra quota 2mila come anche Lazio (2.055) e Puglia (2.033). A Roma registrati 900 casi, quasi quanti in provincia di Bari (858). In Veneto i positivi accertati oggi sono 1.861, con un’incidenza del 4%. Prosegue però l’aumento dei ricoveri in ospedale, con 1.815 pazienti nei reparti non critici (+23) e 277 nelle terapie intensive (+10). In Toscana 1.518 contagi e un tasso di positività al 6,14% (13,9% sulle prime diagnosi).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanità pubblica, in diretta il colloquio tra Nino Cartabellotta (Gimbe) e il giornalista Riccardo Iacona

next
Articolo Successivo

Verona: l’azienda sanitaria convoca over 80 per fare il vaccino Covid, ma è morto da 30 anni

next