Cresce il numero dei contagi giornalieri da coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore, secondo i dati forniti dal ministero della Salute, sono 24.935 le persone risultate positive ai test, contro le 23.059 di ieri, a fronte di 353.737 tamponi effettuati contro i 369.084 di ieri. Un aumento di contagi con un minor numero di test effettuati che provoca inevitabilmente un aumento del tasso di positività che, oggi, fa registrare un +0,8%, salendo fino al 7%. Cala leggermente, anche se rimane sopra le 400, il numero delle vittime giornaliere: nell’ultima giornata si sono infatti contati 423 decessi, contro i 431 di ieri, con il totale dall’inizio della pandemia che sale così a 103.855.

Sono invece 15.976 le persone guarite nelle ultime 24 ore, numero che però non è sufficiente a provocare un calo degli attualmente positivi nel Paese che, anche oggi, continuano a crescere: sono 8.502 in più rispetto a ieri, con il totale che sale così a 547.510. Di conseguenza cresce anche il numero di letti occupati negli ospedali italiani, sempre più sotto pressione. Sono 3.333 i pazienti in terapia intensiva per Covid in Italia, 16 più di ieri nel saldo tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati 249. Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 26.694 persone, con un incremento di 177 unità nelle ultime 24 ore.

La Lombardia rimane per distacco la Regione che conta il maggior numero di contagi. Oggi sono 5.641 le persone risultate positive. Seguono l’Emilia-Romagna con 2.531 casi, il Piemonte con 2.357, la Campania con 2.223 e la Puglia con 2.082.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Astrazeneca, l’Ema: ‘Il vaccino è sicuro e non è associato ad aumento del rischio di trombosi. Altre verifiche su casi rari, non escluso legame’

next
Articolo Successivo

“A marzo 2020 mi sono rivolta ai carabinieri, oggi salvata dalla baby sitter a 2mila euro al mese. E chi non può pagare?”: la storia simbolo della dottoressa di Bergamo

next