Dolce tipico della tradizione campana, si prepara in tutta Italia proprio nel periodo della Festa del Papà, il 19 marzo. Esistono ricette diverse, con piccole variazioni da regione e ragione e di più, da casa a casa. Ecco un modo per prepararle, e che siano buone!

CREMA
250 ml di panna fresca
250 ml di latte intero fresco
1 baccello di vaniglia
3 tuorli
55 g di farina
80 g di zucchero
1 pizzico di sale
q.b. buccia limone grattugiata
PASTA BIGNÈ
150 g di farina
3 uova piccole (circa 150 g di uova)
50 g di burro o strutto
1 cucchiaio di zucchero
1 pizzico di sale
150 ml d’acqua
q.b. di olio di semi di arachide per friggere

COME SI PREPARANO
Iniziate dalla crema. Portate a ebollizione la panna e il latte con la vaniglia e la buccia del limone grattugiata. Intanto mescolate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina e poi il latte caldo, sempre continuando a mescolare. Portate a ebollizione. Fate raffreddare velocemente e conservate in frigo.
Ecco il momento della pasta bignè. Mettete sul fuoco una casseruola con acqua, burro e sale e portate a ebollizione. Spegnete, versate la farina e mescolate. Rimettete la casseruola sul fuoco e fate asciugare il composto continuando a mescolare, fino a che non si staccherà dalle pareti della pentola. Versate il composto nella planetaria e fatela andare fino a quando non si sarà intiepidito. Aggiungete le uova, lo zucchero. Ora l’impasto va messo andrebbe messo in frigo per alcune ore. Poi usate un sac a poche e fate delle piccole “ciambelle” che metterete prima in forno a 200 gradi per qualche minuto e che poi friggerete. Via con la crema e con le decorazioni che vi piacciono di più (amarene sciroppate secondo tradizione). Sono divine anche solo con la crema…

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Anne Hathaway, se cerchi questo nome su Google appaiono due risultati: l’inquietante storia

next
Articolo Successivo

Pier Silvio Berlusconi scrive al papà Silvio su una pagina del Corriere della Sera: “Sei un grande”

next