Nonno Vittorio è un 93enne al quale sono state rubate due paperelle che aveva comprato e che teneva nel cortile della sua casa. La storia l’ha raccontata Barbara D’Urso durante una puntata di Pomeriggio 5. “Mi sono affacciato alla finestra e le papere non c’erano più. Una socia di mio figlio le aveva sentite strillare. Ho chiamato mio figlio e l’ho avvisato. Io passavo il tempo con loro. Portavo la lattuga e loro me la levavano dalle mani e la mangiavano”, ha raccontato Vittorio. E Barbara D’Urso ha aggiunto che “da quando gli hanno rubato le papere è triste e depresso. Se qualcuno le ha gliele riporti”. Ed ecco che arriva il colpo di scena: la telefonata di Al Bano: “Qui da noi accade veramente di tutto – ha detto la conduttrice – Il nostro amico carissimo Al Bano, che amo e saluto, evidentemente stava seguendo Pomeriggio 5. Ha detto che vuole regalare lui due papere al nonno. Glielo diremo, forse nonno Vittorio ci sta guardando”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

La bambina che non voleva cantare, la recensione: che incredibile noia. Tanta attesa per i titoli di coda

next