La notizia di un presunto flirt tra Anna Tatangelo e il cantante Livio Cori ha infastidito non poco la cantante di Sora, che ha scelto Instagram per sfogarsi contro la stampa. Stavolta non si affida al non detto, la Tatangelo. Anzi, tira fuori le unghie e graffia come non aveva mai fatto prima: “Avete sempre parlato voi giornali per me e di me e sono 16 anni che sento cazzate. Da quando ne avevo 18… All’epoca ero troppo piccola e troppo impaurita per dirvi quello che vi sto per dire, ma ora non me ne frega niente: FATEVI I CAZZI VOSTRI”.

Secondo quanto raccontato dal giornalista Santo Pirrotta nel salotto di “Ogni Mattina”, la Tatangelo starebbe vivendo una storia d’amore con il rapper partenopeo Livio Cori. Secondo il Corriere della Sera, invece, Anna e Livio starebbero lavorando in studio al nuovo album di lei. Una cosa non esclude l’altra, ma al momento dai diretti interessati non arrivano conferme. Dice la Tatangelo: “Visto che c’è gente che parla a vanvera senza sapere cose, ho deciso stavolta di parlare io. Partendo dal presupposto che Gigi ed io non stiamo insieme da più di un anno e, come lui ha il diritto di rifarsi una vita ne ho il diritto anche io, ci tengo solo a dirvi che partirà una diffida a chiunque si permetta (intendo ovviamente i giornali) di dichiarare con tanto di virgolettati che ho rilasciato interviste sulla mia vita privata. Quando, e se mi andrà di farlo, lo farò io”.

L’ex compagna di Gigi D’Alessio, con cui ha chiuso da più di un anno, ha voluto anche smentire che sia stato Gigi a presentarle Livio Cori: “Ci tengo a precisare che conosco Livio da anni. Abbiamo fatto un Sanremo insieme ed è stato ospite ai miei live. Tra l’altro sta lavorando al mio disco quindi queste cazzate inventate di sana pianta del “Gigi ha presentato Livio ecc” risparmiatevele (…) Quando avrò voglia di parlare di me lo farò io, per il resto fatevi una vita”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Arisa senza filtri: “Vi piacciono le mie tet*e?”

next