Ascolta i Beatles, i cantautori italiani degli Anni 70 e 80, Billie Eilish e racconta un mondo personale fatto di interrogativi e di uno sguardo disincantato sulla realtà. Fulminacci, vero nome Filippo Utinacci, è una delle sorprese del cast del prossimo Festival di Sanremo 2021, al via dal 2 marzo. Il cantautore è nato nel 1997 a Roma e ha lasciato il segno l’8 aprile 2019, quando ha pubblicato il disco d’esordio “La vita veramente” (Maciste Dischi/Artist First), prodotto da Federico Nardelli e Giordano Colombo, anticipato dai singoli “Borghese in borghese”, “La Vita Veramente” e “Una Sera”. Un percorso segnato anche da due importanti eventi live: ha aperto il concerto di Gazzelle al Forum di Milano a marzo 2019 e ha partecipato al Concerto del Primo Maggio 2019 a Roma.

Per questo suo esordio, salutato con favore anche dalla critica, l’artista si è portato a casa la Targa Tenco 2019 per la categoria Opera Prima e il premio Giovani Mei – Exitwell come miglior giovane indipendente dell’anno e il Premio PIVI – Miglior Videoclip Indipendente dell’anno per il video del brano “La Vita Veramente”. Lo scorso settembre Fulminacci ha pubblicato il brano “Canguro” mentre il 4 dicembre scorso è uscito il nuovo singolo “Un fatto tuo personale”. “L’ho scritta pensando alle persone, a quanto sia facile cadere nelle trappole dei pregiudizi, a quanto sia difficile ma necessario mettere in discussione certe convinzioni ricevute in eredità dalla storia. Ho avuto il piacere di affidare la produzione Frenetik & Orang3. E si sente”, ha dichiarato il cantautore. Entrambi i singoli faranno parte di quello che sarà il prossimo progetto discografico di Fulminacci in uscita dopo il Festival di Sanremo. “Scrivo sempre le canzoni per l’esigenza di scriverle. Quando le ho scritte ero nella mia cameretta e non sapevo nemmeno che sarebbero state pubblicate. Non avevo nemmeno firmato il contratto con la mia etichetta discografica Maciste. Mi viene in modo totalmente naturale. Sono i miei pensieri in musica”, ha dichiarato Fulminacci.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Sanremo 2021, Extraliscio sul palco dell’Ariston: chi sono? “Dei vecchietti terribili e scatenati”

next