Un premio per artisti, direttori di riviste, organizzatori di festival e imprenditori che, durante il periodo del lockdown, hanno avuto la forza di reinventarsi o di distinguersi con azioni etiche e di sostegno. È a loro che sono stati assegnati i Freetime Award – People of the Year 2021. La premiazione, alla sua quarta edizione, si è svolta (a porte chiuse) nella boutique del design Margutta Home a Roma ed è stata accompagnata dalla mostra Luci e Ombre dell’artista fotografo Federico Mancuso. Un titolo, Luci e Ombre, simbolo del momento storico in cui stiamo vivendo, fatto di ombre, dubbi e luci di speranza: il primo appuntamento del progetto Arte Fede e Simboli.

I riconoscimenti, nati dall’idea di Antonella Ferrari, presidente dell’Associazione no profit Feel in collaborazione con l’attore Vincenzo Bocciarelli, sono stati consegnati al regista, sceneggiatore e scrittore Enrico Vanzina per il suo film Lockdown all’italiana, alla conduttrice televisiva Eleonora Daniele per aver tenuto compagnia ai telespettatori e aver fatto buona informazione nella trasmissione Storie Italiane su Rai 1, all’attore Vincenzo Bocciarelli che, con la sua trasmissione Bocciarelli Home Theatre, ha alleviato il pubblico con il racconto dell’arte e della poesia. E ancora a Victoria Torlonia, premiata per la moda, all’organizzatore di festival Pascal Vicedomini per aver realizzato la trasmissione Felicità – La stagione delle buone notizie in onda su Rai 2, al giornalista di Videonews e inviato di punta di Mattino 5 Guglielmo Mastroianni, al responsabile delle pagine Giorno e Notte del quotidiano Il Messaggero Giorgio Belleggia, al compositore e musicista Tony De Simone, a Francesco De Angelis, giornalista e direttore responsabile di vari settimanali e alla press agent Patrizia Faiello.

Oltre ai professionisti dell’informazione e agli artisti, sono stati premiati anche quegli imprenditori che durante il lockdown hanno trovato la forza di reinventarsi: Tommaso Dovico che da oltre 40 anni produce articoli di pelletteria di alta qualità con un’attenzione particolare alle fibre naturali, il Commendatore della Repubblica Tonino Boccadamo, fondatore della Boccadamo Gioielli e presidente della Fondazione Boccadamo, per aver realizzato mascherine che ha regalato agli operatori sanitari e a chi ne aveva bisogno e l’imprenditrice co-titolare di Mary Rose Fitocosmetici naturali, Maria Rosa Salomoni. Un riconoscimento per l’arte è stato assegnato anche all’artista fotografo Mancuso, la cui mostra ha fatto da cornice all’evento, per la sua opera The New Planet, dedicata al “nuovo pianeta, un pianeta in costruzione, dove tutto è immerso e avvolto dall’energia universale”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morto Pepi Merisio, addio al grande fotografo italiano che ha raccontato il Novecento

next
Articolo Successivo

Quanto concorrono i beni culturali al benessere sociale? Ne discutono importanti studiosi

next