“Ho indicato all’inizio il carattere politico delle scelte assunte, la politica è la più nobile delle arti e dei saperi, se declinata nel giusto spirito per risolvere i conflitti della società, per ricomporre i conflitti, per raccogliere istanze che rischiano di rimanere ai margini, afone, con il rischio di tradursi in rabbia. Abbiamo urgenza di politica, perché solo la politica può evitare che il malessere diventi contrapposizione e contribuire invece affinché trasformi questo malessere in qualcosa di positivo“. È un passaggio del discorso del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nell’aula del Senato in relazione alla situazione politica sorta dopo le dimissioni delle ministre di Italia Viva

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Russia, Navalny portato al centro di detenzione: decine di suoi sostenitori protestano davanti alla stazione di polizia

next
Articolo Successivo

Crisi di Governo, tutti in piedi per accogliere Liliana Segre. Il lungo applauso dell’Aula per la senatrice a vita a Palazzo Madama

next