Una scossa di terremoto di magnitudo 3.8 è stata registrata in provincia di Milano alle 16:59. L’epicentro è stato localizzato a Trezzano sul Naviglio, a una profondità di circa 8 chilometri. La scossa è stata avvertita nel capoluogo lombardo anche ai piani bassi delle case. Dai primi accertamenti dei vigili del fuoco, il sisma non avrebbe causato danni particolari. Si segnalano solo alcuni interventi per lo sblocco di porte uscite fuori asse.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Terremoto a Milano di magnitudo 3.9: “E’ la scossa più potente nella zona degli ultimi 500 anni”. Epicentro a Trezzano sul Naviglio

next
Articolo Successivo

Vaccino Covid, Arcuri: “Le 202 milioni di dosi per l’Italia arriveranno in 21 mesi, non 15. Sanofi ha comunicato un ritardo nella sperimentazione”

next