“In ospedale continuano a morirmi pazienti. Oggi è morto un signore di 47 anni, non è più un fatto di anziani o robe del genere. E se non si capisce questo non si va da nessuna parte”. A parlare è un infettivologo di un ospedale della provincia di Salerno che al telefono si sfoga sulla gestione, in Campania, dell’epidemia da Covid-19: “Se alle persone danno i dati veri, la gente viene presa dal panico; oppure qualche imbecille inizia a fare il negazionista”. Poi punta contro i dirigenti promossi da Vincenzo De Luca a capo della sanità regionale: “Stanno spacciando posti letto che però non esistono e sono talmente incapaci che non li recupereranno mai, perché vogliono usare soluzioni che non sono percorribili”. L’audio è stato raccolto dall’avvocato Michele Sarno, candidato in pectore di Salerno e storico esponente della destra antideluchiana.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili