Le nuove restrizioni stabilite dal dpcm di domenica notte impongono “ulteriori sacrifici” ad alcune categorie, “soprattutto bar e ristoranti“. Per questo, ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante l’informativa al Senato sul provvedimento, “a loro assicuro l’impegno a misure di sostegno mirate. A tal fine con la prossima legge di bilancio 2021 il governo intende porre in essere una strategia che, pur agendo sul medio e lungo periodo, non trascuri misure immediate in una fase ancora critica: il Paese ha bisogno di ossigeno per tornare a correre”. In particolare “nella manovra abbiamo previsto 4 miliardi” da destinare a “turismo, cultura, spettacolo” e ristorazione.

“I contraccolpi della crisi sono ancora forti e non è possibile, in questa fase, dismettere la rete di protezione disposta sin dall’inizio della crisi in favore dei lavoratori e delle imprese. È per questa ragione che rifinanziamo un nuovo e ulteriore ciclo della cassa integrazione, prevedendo la gratuità della cassa per le imprese che hanno registrato perdite oltre una soglia predeterminata”, ha aggiunto facendo riferimento al decreto ancora da varare.

Moratoria sui mutui, garanzie sui prestiti e sostegno a patrimonializzazione – “Allo stesso scopo, viene estesa la durata della moratoria sui mutui, viene rifinanziato il Fondo centrale di garanzia per erogare prestiti alle piccole e medie imprese, viene rafforzato l’intervento di SACE con garanzie pubbliche a sostegno delle medie e grandi imprese e viene prorogata l’estensione temporale delle misure di sostegno alla patrimonializzazione delle piccole e medie imprese, all’interno del quadro temporaneo europeo in materia di aiuti di Stato”.

350 milioni per il trasporto scolastico – “Anche nel settore dei trasporti interverremo con misure mirate e adeguate. A fronte della oggettiva difficoltà di conciliare la massima copertura possibile per il trasporto pubblico con il rispetto delle norme di distanziamento interpersonale, in particolare a seguito della ripresa della scuola, che – come ho già ricordato – costituisce per il Governo una priorità assoluta, abbiamo stanziato, per un ulteriore potenziamento del trasporto scolastico, 350 milioni di euro aggiuntivi per il 2021 in favore delle Regioni e dei Comuni”.

Proroga dello stop alle cartelle – “In un decreto-legge dedicato”, ha ricordato Conte, “abbiamo previsto l’ulteriore proroga – fino all’inizio del nuovo anno – della sospensione delle attività di notifica di nuove cartelle di pagamento delle cartelle precedentemente inviate e degli altri atti dell’Agente della Riscossione. Allo stesso tempo, proroghiamo sempre all’inizio del nuovo anno anche il periodo durante il quale si decade dalla rateizzazione, con il mancato pagamento di dieci rate, anziché cinque”.

Interventi per aumentare la partecipazione al lavoro – Per “conseguire un vero rilancio della nostra economia”, però, “è imprescindibile incrementare la partecipazione al lavoro – in particolare delle donne e dei giovani – favorire la natalità, rendere più equo ed efficiente il nostro sistema fiscale, massimizzare lo sforzo economico e normativo a sostegno degli investimenti. Nel disegno di legge di bilancio abbiamo affrontato ognuna di queste priorità”, sottolinea.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Il governo continua a godere della fiducia degli italiani”. Il sondaggio di Pagnoncelli: “Il 44% considera adeguate le misure del dpcm”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, l’appello di Conte ai cittadini: “Evitare gli spostamenti superflui per ridurre le occasioni di contagio”

next