Regionali? Ci sarà un risultato positivo. Dopodiché no, non penso che le regionali mettano in discussione la stabilità del Governo”, così Emanuele Fiano, deputato del Partito Democratico, a proposito delle regionali. “Commenterò i risultati dopo il voto. Decideranno gli abitanti delle regioni”, ha proseguito. “Sul referendum? È un tema delicato. Io voterò si. Mi pare che vada rispettata l’opinione di chi pensa diversamente perché riguarda la Costituzione e la natura della nostra rappresentanza parlamentare. Noi faremo una Direzione Nazionale per decidere che linea prendere”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il taglio degli eletti “mortifica” la Carta e la rappresentanza? Il numero attuale risale al ’63. E non c’erano Consigli regionali e Parlamento Ue

next
Articolo Successivo

Referendum, Zingaretti: “Leali con gli impegni presi” e sul governo: “Si chiacchieri di meno, questa alleanza ha salvato l’Italia”

next