L’attore Matthew McConaughey ha intervistato su Instagram l’immunologo statunitense Anthony Fauci. Tra le sue domande, il divo di Hollywood gli ha chiesto cosa accadrebbe se tutti venissero infettati dal coronavirus. “La percentuale di morti sarebbe enorme e inaccettabile: si tenga in considerazione il numero di obesi, diabetici e ipertesi che ci sono negli Usa. È una pessima idea dire ‘Lasciamo che si diffonda e poi guariremo’”, ha detto il medico

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, crescono ancora i contagi: 574 nelle ultime 24 ore. È l’aumento più alto dal 28 maggio. Solo due regioni senza nuovi casi

next