Solo un anno fa, la loro storia d’amore riempiva le pagine delle riviste scandalistiche. Un anno dopo, relazione finita per un presunto tradimento di lui. La storia d’amore tra Diletta Leotta e Daniele Scardina è arrivata al capolinea, ma lui non si rassegna. Intervistato da Chi, il pugile si sfoga e racconta la sua versione: “Io la amo e non l’ho tradita. Diletta è il meglio che la vita mi abbia donato“. Poi conferma la separazione, lasciando però uno spiraglio per il futuro alla conduttrice sportiva: “Sono un pugile. Ho preso un cazzotto, lei mi ha lasciato. Ma sono pronto a riprenderla perché il mio cuore e il suo sanno che cosa ci siamo dati. Non stiamo insieme, purtroppo”.

Dopo il lockdown passato insieme – tra serate a cucinare, coccole e dirette Instagram – i due ora stanno passando le vacanze separati. Sono entrambi in Sardegna: lei paparazzata tra cene con le amiche e feste nei locali, lui che si allena sotto il sole in vista di Ballando Con Le Stelle. Chissà se lo sfogo a cuore aperto arriverà anche all’orecchio di Diletta…

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cosa c’entra Gerry Scotti con Harry Style? Ecco il conduttore come non l’avete mai visto

next