La nuova vita di Benjamin Mascolo, dopo lo stop del progetto di Benji e Fede, riparte dalla pittura, dalla nuova musica per un progetto musicale, dal grande amore per Bella Thorne e dagli allenamenti per la maratona di New York prevista per novembre, poi saltata a causa del Covid-19. Dopo cinque mesi di lontananza per il lockdown tra Italia e America, Benjamin ha raggiunto Bella Thorne per una lunga vacanza d’amore a Cabo San Lucas in Messico. Al settimo cielo, il cantante ha postato su Instagram diverse foto tra allenamenti e momenti di relax. “Mettere in stop Benji & Fede è stata una decisione difficile ma necessaria, avevamo bisogno di tempo per lavorare sui noi stessi e coltivare il nostro benessere fisico e mentale”, ha confessato.

Poi ha dato un messaggio positivo, in base alla sua esperienza personale, rivelando un episodio difficile della sua vita. “Esattamente 6 anni fa, uno stile di vita sbagliato e il troppo fumo (sigarette e non solo) mi spedirono per due interminabili settimane intubato in terapia intensiva con una rara malattia chiamata istiocitosi polmonare (presenza nei polmoni di noduli che, a seconda dello stadio della malattia, tendono a formare delle cisti, ndr). – ha scritto Benji – Non mi sono mai sentito così vicino dal perdere tutto quello che stavo inseguendo. Una volta dimesso pesavo 10 kg in meno, non riuscivo a camminare e parlare contemporaneamente e il parere dei medici era chiaro: ‘Se smetterai di fumare recupererai una vita normale, ma dovrai comunque rinunciare all’idea di praticare sport’. (Avevo solo 21 anni). Da quel giorno scattò qualcosa nella mia testa. Cambiai radicalmente stile di vita, adottai abitudini sane e feci una promessa a me stesso: non avrei fumato mai più. Per me, per la mia famiglia e per tutte le persone che credevano nei mille traguardi che volevo raggiungere”.

Poi la riflessione finale: “Viviamo in una società che tende a metterci continuamente in competizione, gli uni contro gli altri. A scuola, nel lavoro, nei rapporti. Sempre a sbatterti in faccia chi è più bravo di te. Ma se posso darvi un consiglio (io che di cose da imparare ne ho ancora tantissime): sfidate voi stessi, i vostri limiti, le vostre abitudini e nessun altro. Solo così raggiungerete i risultati più importanti”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alex Zanardi, il figlio Niccolò: “Papà ce la farà, ne sono sicuro, io e mamma gli parliamo tutti i giorni”

next
Articolo Successivo

La Vita in Diretta Estate, Andrea Delogu a piedi nudi: ecco perché

next