La prima battaglia legale è stata persa. Il 12 luglio un tribunale di Tel Aviv ha respinto il ricorso di Amnesty International e altri contro il ministero della Difesa israeliano in relazione alle autorizzazioni all’esportazione del famigerato spyware “Pegasus” prodotto dall’azienda NSO Group.

Come ricorderanno le lettrici e i lettori di questo blog, “Pegasus” è stato utilizzato da vari governi (tra i quali quelli di Marocco, Arabia Saudita, Messico ed Emirati arabi uniti) per spiare giornalisti, attivisti per i diritti umani e dissidenti.

La novità emersa negli ultimi giorni è l’arrivo di “Pegasus” in Europa. Secondo un’inchiesta realizzata da El Pais e dal Guardian, l’anno scorso il presidente del parlamento regionale della Catalogna, Roger Torrent, è stato spiato da “Pegasus”.

Ricordiamo che il 2019 è stato l’anno del “processo catalano”, in cui Torrent ha testimoniato, terminato con la condanna di nove leader indipendentisti a pene tra i nove e i 13 anni di carcere. Sempre El Pais ha scoperto che è stato spiato anche Ernest Maragall, deputato del parlamento catalano.

Il governo spagnolo sarebbe diventato cliente di Nso Group, dunque? Chi ha negoziato e autorizzato l’acquisto di “Pegasus”? Sarebbe bene che un’inchiesta indipendente e approfondita lo accertasse.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Iran, “giustiziata spia vicina a Cia e Mossad accusata di aver fatto trapelare informazioni sul generale dei Quds Qassem Soleimani”

next
Articolo Successivo

Coronavirus – Francia, “tra i 400 e i 500 focolai”. A Cuba primo giorno senza contagi, India teme 2 milioni di infetti entro agosto

next