Il “Wall of Dolls” di Milano è stato bruciato. L’installazione artistica che dal 2014 campeggia nella centralissima via De Amicis (vicino alle Colonne) e che è stata realizzata per sensibilizzare contro la violenza sulle donne è stata distrutta. A denunciarlo sono state le co-fondatrici della onlus “Il muro delle bambole” Jo Squillo, Giusy Versace e Francesca Carollo. “Confidiamo non si tratti di un evento doloso”, hanno dichiarato, “ma se così non fosse i responsabili facciano un passo avanti, chiedano scusa e si adoperino per riparare il danno. Il muro è un patrimonio di tutta la cittadinanza e il restauro avverrà in tempi rapidi perché questo luogo possa continuare a rappresentare un simbolo della lotta alla violenza sulle donne”.

Tra le prime a intervenire anche la segretaria metropolitana del Pd milanese Silvia Roggiani: “In questi anni”, ha rivelato, “tante volte le bambole sul muro che grida ‘no’ alla violenza sulle donne sono state rovinate, strappate e rubate. Se dovesse essere accertata la natura dolosa dell’incendio sarebbe davvero grave e triste”. E ha concluso: “È come se, con quel gesto ignobile, quelle donne fossero state uccise una seconda volta, è un’offesa a tutta la città, che considera quell’opera il simbolo del contrasto alla violenza di genere”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Pizzaut, la pizzeria gestita da ragazzi autistici bloccata dal Covid rinasce come food truck: “Il lavoro dà loro il coraggio di tornare a uscire”

next
Articolo Successivo

Eddi Marcucci, l’Italia la ritiene ‘socialmente pericolosa’ dopo aver combattuto l’Isis. Che vergogna

next