Ai Palinsesti Rai, che si sono tenuti nella Sala A della sede di Via Asiago a Roma, sia live che in streaming a causa delle misure di sicurezza anti Covid-19, sono state presentate tutte le novità della stagione 2020-2021. Investimenti su volti “sicuri” e soprattutto che garantiscano la raccolta pubblicitaria da Carlo Conti ad Amadeus confermato a Sanremo 2021 insieme Fiorello, passando per Antonella Clerici. Si prova a sperimentare per cercare una nuova chiave del linguaggio televisivo contemporaneo che possa scongiurare la crisi pubblicitaria ed economica che aleggia da mesi a causa della pandemia: da “AmaSanremo” agli show di Beppe Fiorello e Massimo Ranieri. Ecco le dieci grandi novità dei Palinsesti Rai.

FIORELLA MANNOIA, SABRINA FERILLI E MARIA DE FILIPPI E L’EVENTO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE
Una evento unico e raro, tre donne, tre professioniste e soprattutto tre amiche insieme per condurre insieme sullo stesso palco uno show celebrativo. Fiorella Mannoia, Sabrina Ferilli e Maria De Filippi il 25 novembre insieme in prima serata su Rai Uno per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. Le tre eccellenze della musica, cinema e televisivo racconteranno le donne di oggi e quelle di ieri, storie di donne coraggiose, straordinarie, talentuose e lo faranno attraverso la musica e le parole. Uno spettacolo in onore delle donne per celebrarne la forza e la determinazione, un invito a tutti gli uomini ad unirsi in una lotta importante.

AMADEUS RADDOPPIA CON SANREMO GIOVANI

Sanremo Giovani” si aprirà a settembre per poi concludersi con la finale del 17 dicembre in prima serata su Rai Uno, dove verranno selezionate le 8 Nuove Proposte che parteciperanno al Festival di Sanremo 2021 condotto da Amadeus con l’amico Fiorello. Le case discografiche invieranno le candidature dei propri artisti su una piattaforma online. La Commissione Musicale – presieduta dal Direttore Artistico del Festival Amadeus – selezionerà i brani. I 60 cantanti parteciperanno in uno step successivo ad una audizione dal vivo e verranno giudicati dalla stessa Commissione che deciderà in quella sede i semifinalisti. Ai 60 si aggiungerà anche il vincitore del Festival di Castrocaro. Dall’esito delle Semifinali si conosceranno i finalisti dell’edizione 2020, che si sfideranno giovedì 17 dicembre a Sanremo, occasione che consentirà solo a 8 di loro, provenienti dalla Selezione Rai e da Area Sanremo, di raggiungere il palco del Teatro Ariston. La novità è “AmaSanremo”, in onda dal 22 ottobre al 19 novembre alle ore 22.45 su Rai Uno. Dopo le selezioni operate dalla Commissione Musicale i 20 giovani artisti più meritevoli saranno i protagonisti di 5 puntate, in onda dal 22 ottobre al 19 novembre, durante le quali saranno promossi i 10 finalisti di Sanremo Giovani, che si sfideranno appunto il 17 dicembre. In questi cinque appuntamenti si potranno conoscere meglio 20 promesse della canzone, ma anche metterle a confronto con giovani certezze della musica italiana.

IL RITORNO DI ANTONELLA CLERICI CON “THE VOICE OVER” E “È SEMPRE MEZZOGIORNO”

Antonella Clerici dal 7 settembre – dopo la chiusura del suo cooking show storico “La prova del cuoco”, condotto dalla Isoardi – rivoluziona ancora una volta la fascia del mezzogiorno di Rai Uno con il nuovo programma “È sempre mezzogiorno”. Si punta all’alta tecnologia con in studio un grande muro di led a forma di emiciclo, che metterà la Clerici non solo in contatto con il pubblico e i suoi ospiti, ma anche con il suo bosco, quello che circonda la sua tenuta di campagna, dove vive ad Arquata Scrivia. Alla frase “vediamo cosa succede nel bosco”, il muro di led mostrerà le immagini live più suggestive, curiose e poetiche della vita nel bosco che circonda la villa. Al centro di tutto la cucina di campagna, caratterizzata da una tavola, luogo di aggregazione e condivisione finale del cibo, un grande spazio cooking, con fornelli e frigo, e lo spazio dedicato all’orto. Un altro spazio sarà riservato ai giochi al telefono.

Oltre al programma di cucina bio, la Clerici rispolvera il format di “The Voice”, in onda da venerdì 13 novembre all’11 dicembre su Rai Uno. Una sfida nella sfida per lei alle prese con un format che non ha mai appassionato il pubblico televisivo di Rai2. Nonostante tutto, si tenta di rilanciare “The Voice” declinandolo nella versione Senior. Sul palco cantanti Over 60, mentre quattro coach della musica italiana, competono tra loro per conquistare i loro cantanti preferiti grazie alle Blind Auditions. Una volta formate le quattro squadre, i coach avranno il compito di selezionare i cantanti più meritevoli che si esibiranno nella finale live.

NUNZIA DE GIROLAMO ANALIZZA GLI UOMINI IN “CIAO MASCHIO”

L’ex deputata di Forza Italia Nunzia De Girolamo da sabato 21 novembre su Rai1 condurrà un nuovo programma “Ciao Maschio” con un parterre di ospiti composto da soli uomini. Tutti gli ospiti si sottoporranno alle domande – anche irriverenti – della conduttrice. Si parte da un argomento di attualità per poi toccare anche altri temi. Non mancheranno momenti leggeri e di divertimento. Ci sarà anche spazio per interventi irriverenti o divertenti ma anche tecnici, scientifici e naturalmente polemici. Nel salotto di “Ciao Maschio” la padrona di casa cercherà di scuotere gli interlocutori e costringerli a gettare la maschera. Saranno così svelate le personalità dei tre ospiti in studio.

PAOLA PEREGO RACCONTA I SENTIMENTI DI NONNI E NIPOTI

Paola Perego torna in Rai, dopo un anno di “fermo”, e lo fa su Rai2 con “Ascoltami”, in onda il sabato alle 14.40 dal 31 ottobre. Il programma racconta il rapporto che lega da sempre nipoti e i nonni, in un viaggio di emozioni tra ieri e oggi. Si cercherà di porre l’attenzione su un rapporto fatto di complicità e confidenza, condivisione e scambio di piccoli e grandi segreti. Attraverso le loro storie il programma si confronterà su vari argomenti e temi sociali. Spazio anche alle di costume, mode, passioni, musica e cucina.

SECONDA LINEA IL TALK CON GIULI E FAGNANI CHE PUNTA AI GIOVANI

Dal 17 settembre s Rai2 sbarca “Seconda Linea” con Alessandro Giuli e Francesca Fagnani. Il talk cercherà di introdurre nuovi linguaggi televisivi e moderni al passo coi tempi, senza rinnegare però la tradizione del talk show. Un programma che intende adeguare il concetto di magazine televisivo ad una prospettiva di multitasking più coerente con le esigenze del mondo attuale e delle modalità di fruizione delle nuove generazioni.

MASSIMO RANIERI TRA PALCO E SOGNO CON “OGGI È UN ALTRO GIORNO”

Oggi è un altro giorno”, a novembre in prima serata su Rai Tre, è uno show ideato e condotto da Massimo Ranieri. L’artista torna in scena nella dimensione a lui più congeniale: il teatro. Insieme a lui, artisti e amici con i quali c’è un importante legame, artistico o umano. Stavolta, però, per stare con loro, non ci sarà soltanto il palcoscenico, ma anche un camerino speciale per chiacchierare e raccontarsi. Il camerino sarà anche il luogo per cantare, per fare spettacolo insieme. Mentre sul palcoscenico andrà in scena lo spettacolo con tutti i contenuti musicali e di varietà che fanno parte del repertorio di Ranieri.

FRANCA LEOSINI E IL RISCATTO SOCIALE DEI CONDANNATI CON “CHE FINE HA FATTO BABY JANE?”

Doppio appuntamento, il 27 e il 28 dicembre su Rai Tre in prima serata, con Franca Leosini per chiudere il 2020 con “Che fine ha fatto Baby Jane?”. La giornalista e autrice va oltre il racconto di “Storie Maledette” e rintraccia alcuni dei protagonisti delle principali storie di cronaca nera, crimini per i quali hanno pagato con il carcere. L’intenzione è quella di illustrare l’umanità fatta di colpevoli nel passato, ma anche di anime in cerca di un riscatto. Franca Leosini cerca di capire quali sono i motivi del riscatto sociale che spingono un condannato a voler cambiare vita.

GIUSEPPE FIORELLO TRA PRIVATO E PUBBLICO NEL NOME DI MODUGNO CON “PENSO CHE UN SOGNO COSÌ”

L’8 gennaio in prima serata su Rai1 in onda il grande evento condotto da Beppe Fiorello con “Penso che un sogno così”. “Più che uno spettacolo sarà un pezzo di vita, con tanta bella musica”, ha commentato. Dopo aver girato tutta Italia, con oltre 400 spettacoli, l’attore costruisce per la Rai un adattamento tv dallo spettacolo teatrale “Penso che un sogno così…”. Tra i ricordi di bambino e le canzoni di Modugno, Giuseppe Fiorello racconta due vite distanti, parallele e unite da tanti dettagli a cominciare dalla somiglianza fisica sino a quella dell’anima, suo padre e Mimmo Modugno. Il mito di Modugno rivive nei ricordi di un bambino siciliano, per arrivare poi al destino che lo ha scelto come interprete del grande cantante. Non mancheranno ovviamente i grandi successi di Modugno.

AFFARI TUOI – LA RISCOSSA MA RIMANE IL MISTERO SUL CONDUTTORE

Dopo tre anni di pausa i“Affari tuoi” torna su Rai uno dal 2 al 6 dicembre alle 20:30 con un nuovo titolo ”Affari tuoi – La riscossa”. Venti concorrenti appartenenti a 20 regioni diverse si sfidano alla ricerca dei pacchi più ricchi, ostacolati come sempre dalle insidiose offerte di un soggetto esterno che li osserva, li provoca e li tenta. Il programma presenterà dei nuovi elementi sia nel casting che nella conduzione, con un ritorno quindi che vuole essere una ripartenza e una nuova sperimentazione del game in prima serata. Ancora avvolto nel mistero il nome del conduttore ma i nomi in pole position sono: Marco Liorni, Alessandro Greco, Gabriele Corsi e Pino Insegno.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Temptation Island, l’ex tentatore Moreno Merlo rivela: “Cosa accade davvero a telecamere spente”

next
Articolo Successivo

Sanremo 2021, tornano Fiorello e Amadeus dal 2 al 6 marzo: evviva

next