“Sono andata dall’esorcista, sentivo che stavo morendo”. A rivelarlo è Paola Perego nel suo libro intitolato “Dietro Le Quinte delle mie Paure”, in cui racconta la sua guerra contro gli attacchi di panico che hanno accompagnato una fase della sua vita, portandola addirittura a rivolgersi ad un esorcista. Come riporta il sito Coming Soon, durante una delle presentazioni del volume, la conduttrice ha deciso di parlare proprio dell’esorcismo: “All’improvviso senti che stai morendo e nessuno ti può salvare. Stai per essere aggredita da una belva feroce. Peccato che la belva feroce non esiste, sei tu”.

Da qui la decisione di rivolgersi a Don Luigi per un esorcismo: “I miei genitori erano disperati, mi vedevano star male. Sembravo una posseduta. Mi hanno fatto bruciare cuscini e materassi“. Poi ha deciso di lanciare un appello: “Mi sento di dire solo un’ultima cosa, non sottovalutate mai i mali dell’anima, non vergognatevi di chiedere aiuto, ma parlatene, tirate fuori quello che avete dentro. Quando lo farete, scoprirete che lì, ad aspettarvi oltre la vostra corazza di paure, c’è un mondo che può capirvi e darvi una mano”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Dopo l’astinenza sessuale causa covid-19 arriva l’ansia da prestazione”

next
Articolo Successivo

Riccardo Scamarcio: “Racconto il malcostume dell’infedeltà maschile. Io cerco di evitare il tema”

next