Sono stati svelati gli otto finalisti che hanno superato le semifinali della 63esima edizione del Festival di Castrocaro, che si sono tenute domenica 5 luglio a Palazzo Pretorio, rispettando le rigide misure di sicurezza anti Covid-19. Alle audizioni si sono presentati 42 cantanti che si sono iscritti attraversi i canali ufficiali della manifestazione e le selezioni si sono svolte online, durante il lockdown. Tra i finalisti ci sono Jacopo Ottonello (21 anni di Savona) e Stefano Farinetti (in arte Neno) dall’ultima edizione di “Amici di Maria De Filippi”, Laura Fantauzzo (18 anni di Avezzano) da “Sanremo Young” del 2019 e Le Radici (duo composto da Marco Costanzo e Mario Cianniello, 27 anni entrambi di Napoli) che hanno già tentato le selezioni di “Sanremo Giovani 2020”. Gli altri concorrenti sono: Federico Castello in arte Fellow (20 anni di Asti), Nadia D’Aguanno (19 anni di Cassino), Niccolò Dainelli in arte Daino (21 anni di Parabiago), Stefano Farinetti in arte Neno (21 anni di Torino) e infine i Watt (quartetto composto da Greta Elisa e Matteo Ravelli Rampoldi, Luca Corbani e Luca Vitariello di Milano).

Sarà Stefano De Martino a condurre, per la seconda volta, la serata finale della 63esima edizione del Festival di Castrocaro che si terrà al Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme e Terra del Sole. L’assenza di Belen, che ha partecipato lo scorso anno, non è dovuta ai recenti fatti di gossip – secondo le informazioni raccolte da FqMagazine – ma perché non è mai stata prevista la sua partecipazione, da contratto. L’appuntamento è per giovedì 27 agosto e andrà in onda in prima serata su Rai 2 e in contemporanea su Rai Radio 2. Il percorso degli 8 finalisti in gara sarà determinato da una giuria composta da 4 artisti della musica italiana.

La serata si articolerà in due fasi. Nella prima fase gli otto cantanti in gara interpreteranno ognuno una cover e saranno giudicati e votati esclusivamente dalla giuria in studio. La giuria potrà richiedere, a propria discrezione, un’ulteriore breve performance anche in modalità unplugged. Al termine della prima fase verrà stilata una classifica parziale sulla base dei voti espressi dalla giuria. Nella seconda fase i concorrenti in gara eseguiranno la propria canzone originale. Le votazioni avverranno con sistema misto: giuria degli artisti in studio, giuria di esperti di Radio2 e giuria del pubblico, attraverso gli ascolti in streaming sulla piattaforma TimMusic (dal 15 luglio al 31 luglio gli otto brani originali dei cantanti in gara saranno pubblicati su TimMusic, in una playlist nominata Castrocaro 2020). La somma dei voti delle 2 fasi determinerà una nuova classifica. I primi 3 cantanti riproporranno il loro brano originale attraverso esecuzione dal vivo o video. La giuria voterà nuovamente e i risultati saranno sommati ai voti della classifica precedente. Il cantante con la somma di voti complessiva più elevata verrà proclamato vincitore del Festival di Castrocaro 2020.

Il vincitore entrerà nella rosa dei cantanti che saranno ascoltati alle Audizioni dal Vivo dal direttore artistico e conduttore del Festival di Sanremo Amadeus e dalla Commissione artistica, per accedere alle fasi finali di Sanremo Giovani 2021. Sul palco di Castrocaro sono transitati, agli inizi della loro carriera, artisti del calibro di Eros Ramazzotti, Zucchero, Nek, Fiorella Mannoia e Laura Pausini.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alberto Matano, colpo di scena: la lettera in sua difesa dopo gli attacchi di Lorella Cuccarini? “Firmata solo da 14 su 51 collaboratrici totali”

next