“Abbiamo approvato l’elenco di 130 opere strategiche individuate specificamente dal Mit, a queste aggiungiamo quelle per le Olimpiadi e quelle di competenza di altri ministeri”. A dirlo, in conferenza stampa per la presentazione del dl Semplificazioni, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Che evidenzia anche “la piccola rivoluzione per i funzionari pubblici. Con la nuova normativa ci saranno più rischi per il funzionario che tiene ferme le opere, non per quello che li sblocca: siamo arrivati a una situazione perversa per cui fa carriera chi non firma e chi si assume responsabilità rischia di esporsi a un soverchio danno. Dobbiamo fermare la paura della firma”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Decreto Semplificazioni, Conte: “Alziamo il limite di velocità dell’Italia e rafforziamo gli autovelox. Non offriamo spazio a criminalità”

next
Articolo Successivo

Regionali, Conte ribadisce: “Non interferisco. Ma alleati non sono intercambiabili, confido si dia continuità sui territori al progetto”

next