“Offriamo una strada a scorrimento veloce, un rapporto leggero a portata di click fra le persone e lo Stato. Alziamo il limite di velocità, l’Italia deve correre ma alziamo anche gli autovelox: non vogliamo offrire spazio a appetiti criminali che alterano la concorrenza e fanno guadagni indebiti”. Lo ha spiegato il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi per illustrare il dl Semplificazioni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Decreto Semplificazioni, Conte: “Abbiamo fatto convergere 4 forze politiche e le sensibilità dei ministri, un risultato clamoroso”

next
Articolo Successivo

Dl Semplificazioni, Conte: “Sblocchiamo 130 opere. Al via i cantieri per l’Alta velocità da Nord a Sud, poi Gronda e Olimpiadi”

next