Una faida tra gang. Da una parte gli Hells Angels, dall’altra un appartenente ai Black Jackets. Sei membri del club di motociclisti a bordo di un’auto hanno investito un gruppo di 4 persone oggi pomeriggio in centro a Monaco di Baviera, in Germania. Poi sono scesi e hanno picchiato con violenza il gruppo, prima di fuggire sempre a bordo del veicolo. Secondo quanto riferisce l’inviato del quotidiano Bild, nel mirino del blitz c’era appunto un membro dei Black Jackets, gruppo criminale formato prevalentemente da turchi. La vittima dell’aggressione infatti alcuni mesi fa aveva aggredito con un tirapugni un appartenente agli Hells Angels durante una rissa in un Mc Donald’s. Tre persone ferite sono state trasportate in ospedale.

Le notizie riportate dalla Bild sono state in parte confermate da un portavoce della polizia, che ha spiegato come vittime e aggressori si conoscessero. Gli agenti sono ancora alla ricerca dell’auto in fuga, ma le autorità hanno rassicurato la popolazione che non c’è un pericolo imminente. Il fatto è accaduto tra la Ungererstrasse e la Domagkstrasse, nel quartiere di Schwabing a Monaco.

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Iran, un grande passo avanti contro l’abuso su minori: nasce la ‘legge Romina’

next
Articolo Successivo

Floyd, il fratello davanti al Congresso: “È morto per 20 dollari”. Polizia di Minneapolis rompe col sindacato

next