Il calciatore spagnolo del Milan, Samu Castillejo, è stato rapinato oggi pomeriggio a Milano da due giovani che gli hanno puntato una pistola in faccia e si sono fatti consegnare l’orologio che il 25enne aveva al polso. Castillejo non ha riportato ferite ma si dichiara piuttosto scosso per quanto accaduto.

È stato lo stesso calciatore a denunciare quanto accaduto con una storia su Instagram: “Ma a Milano tutto apposto? Mi hanno derubato due ragazzi puntandomi la pistola in faccia”, ha scritto lo spagnolo. Castillejo, scrive la Gazzetta dello Sport, ha denunciato la rapina alla polizia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Kitikaka – Ravezzani racconta il suo calcio sulla tv ‘locale’: “Tanti miei colleghi se la tirano, sono cretini come me, come tutti”

next
Articolo Successivo

Riforma dello sport, Spadafora al lavoro sul testo. Pd e renziani in aiuto di Malagò: il nodo restano le competenze da restituire al Coni

next